Età / Periodo storico

La Torre Scaligera di età medievale, è l’unica costruzione di tale epoca in tutto l’Altipiano di Asiago. La prima citazione di una chiesa ad Enego, intitolata a Santa Giustina si trova in un atto del 1429 in cui si legge che era retta da un sacerdote di nome Bernardo. Nel 1488 il vescovo di Padova Pietro Barozzi, compiendo la sua visita pastorale presso la chiesa di Enego, la consacrò.


Stile

Considerando che sul fondovalle lungo la Brenta scorreva una strada molto antica, forse dell’epoca Romana, e che sul fianco sinistro del versante era stata utilizzata una grotta per costruirvi un castello (Covolo), ad Enego fu costruito il Castello con la sua Torre, che quindi poteva prestarsi al controllo dei traffici. Il dosso detto della Bastìa si prestava a questo, perché permetteva di realizzare una costruzione proprio di fronte al castello del Covolo. Nel settembre del 1539 la primitiva chiesa medievale venne demolita per farne sorgere al suo posto una nuova, a tre navate, la cui consacrazione fu impartita a maggio 1552. Questo edificio, che era stato decorato nel Cinquecento da Jacopo e Francesco da Ponte, venne distrutto nel 1613 da un incendio e immediatamente ne fu realizzato uno nuovo, che però venne a sua volta rovinato irrimediabilmente da un altro incendio nel 1762.



Descrizione

La Torre Scaligera, alta 22 metri, è l‘ultima rimasta delle 4 originali appartenenti a un castello eretto dalla dinastia veronese Della Scala, nella prima metà del secolo XIV. Situata nella piazza principale è, con il Duomo di Santa Giustina, il simbolo di Enego. All’interno della Torre, sulla cui sommità spicca lo stemma degli Scaligeri, è presente un museo contenente reperti geologici preistorici, oggetti medievali e cimeli bellici di epoche più recenti. Il Duomo, in cima a una gradinata, fu eretto nel 1792 sulle rovine dei precedenti (la prima chiesa risale al XV sec). All’interno custodisce una pala di S. Giustina, opera del bassanese Jacopo Da Ponte (1510-1592). Il campanile, rifatto, conserva quello precedente, in muratura nella parte inferiore, di legno dalla cella campanaria in su.


  • Tipologia

    Monumento e chiesa

  • Via di pellegrinaggio/cammino

    Via Romea della transumanza e del saliso

  • Indirizzo

    Piazza Duomo per la Torre Scaligera Enego

  • Indirizzo

    Via Chiesa per la chiesa parrocchiale Enego

  • GPS

    45°56’25”N 11°42’38”E Torre Scaligera

  • GPS

    45°56’30”N 11°42’33”E Chiesa parrocchiale

  • Telefono

    +39 0424 490319

  • Email

    segreteria@comune.enego.vi.it

  • Email

    segreteria@comune.enego.vi.it


Photo Gallery