Età / Periodo storico

La prima menzione documentale risale al 1366, nel XV secolo fu costruito il campanile. Nel 1964-65 il restauro dell‘interno, nel 1994 viene rinnovata la copertura del tetto di chiesa e campanile con scandole in larice; scavo di una fossa di drenaggio e scavi archeologici, nel 1997 vengono effettuate opere di conservazione della malta originale sul campanile e di ripittura della facciata della chiesa.


Stile

Costruzione romanica a navata con coro integrato e absidato e con impressionante campanile gotico a nord con guglia.


Descrizione

La chiesa dedicata a San Giorgio si trova in un prato a sudest della frazione di Großdorf.  L’altare maggiore, del 1614, fu in origine un polittico tardogotico di cui la parte centrale scultorea è ancora conservata in copia. Affreschi nell‘abside: sono conservati frammenti di dipinti romanici. Vetrate di vetro dipinto (da Karl Rieder di Schwaz nel 1942): rappresentazione a mezza figura di San Vendelino con animali.

Bassorilievo: San Giorgio lotta con il drago, legno scolpito a bassorilievo e dipinto policromo, 120x70 cm. Copia di Franz Groder intorno al 1880, secondo un originale gotico datato intorno al 1500. Accanto al portale l’acquasantiera in marmo (fine del XVII secolo), con bordo pluriprofilato e rigonfiato; sul lato inferiore decoro di foglie lanceolate.

Altari laterali: sostituiti da due piccoli scrigni a parete su semplici consolle. La prima campana: metà del XV secolo, diametro 58 cm, peso circa 100 kg, suona in Re bemolle. Decorata di medaglioni: due volte san Giorgio col drago, Cristo sulla croce, Maria col Bambino. La seconda campana: opera di Johann Grassmayr, a Bressanone nel 1768, suona in Si bemolle.


  • Tipologia

    Chiesa

  • Via di pellegrinaggio/cammino

    “Alto e Sacro“

  • Nome

    Chiesa di San Giorgio

  • Indirizzo

    Großdorf, 9981 Kals am Großglockner

  • GPS

    47°00’25.0”N 12°38’37.2”E

  • Telefono

    +43 664 137 40 49

  • Email

    info@pfarre-kals.at


Photo Gallery