Età / Periodo storico

Dal XVI al XVIII secolo.


Stile

La chiesa del Beneficiato possiede un nucleo romanico del XVI secolo, ed è formata da un lungo edificio gotico con tetto a capanna e dal coro poligonale. Il campanile, con cupola a forma di doppia cipolla, risale agli inizi del XVIII secolo.


Descrizione

Per molti pellegrini le chiese e le cappelle di Lienz rappresentano suggestivi punti di accesso alla via di pellegrinaggio “Alto e Sacro”. Per qualche pellegrino questo punto di accesso è la chiesa del Beneficiato, al centro dell’ex mercato del bestiame. È poco noto che questa chiesa contiene delle opere d’arte che fanno riferimento al patrimonio ideologico della riforma. Riforma significa partenza e rinnovo, e anche il pellegrinaggio come espressione di spiritualità inizia con la “partenza”. La chiesa di San Michele offre uno spazio per prepararsi in silenzio al pellegrinaggio.

La ristrutturazione tardogotica fu completata nel 1531. Il campanile è in stile barocco. La chiesa servì alla famiglia der Graben come chiesa tombale. Un dipinto su tavola dal 1578 rappresenta in modo indipendente il tema teologico di “legge e grazia”. Un bassorilievo in pietra rappresenta il “serpente elevato“ che Mosè indicò, e invita l’osservatore a svolgere lo sguardo verso il Cristo elevato sulla croce per essere salvato. Il monumento funebre del “Haimerand von Rain und Summeregg” (Haymeran von Rain zu Sommeregg) è intitolato col verso della Bibbia: “Io so che il mio Redentore vive…”. Queste opere d’arte, insieme ad altre all’interno e all’esterno della chiesa, sono testimoni del fatto che, nel periodo della Riforma, la fede evangelica, con la sua certezza della salvezza, era viva anche a Lienz.


  • Tipologia

    Chiesa

  • Via di pellegrinaggio/cammino

    “Alto e Sacro“

  • Nome

    Chiesa di San Michele

  • Indirizzo

    Michaelsplatz, 9900 Lienz, Tirolo Orientale, Austria

  • GPS

    46° 49‘ 59,88‘‘ N, 12° 45‘ 2,64‘‘ E

  • Telefono

    +43 4852 62160

  • Email

    stadtpfarrer.lienz@gmx.at

  • Website

    www.pfarre-st-andrae.at


Photo Gallery